Sei in:
 

Rifiuti Urbani Pericolosi

Alcuni tipi di materiali, pile esauste, batterie d’auto e farmaci scaduti, sono definiti urbani pericolosi (RUP) per le conseguenze che possono avere sulla salute dell’uomo e sull’ambiente che lo circonda.

Perché differenziare

Raccoglierli in modo differenziato, oltre a finalità di recupero, ha quindi un importante obiettivo di salvaguardia di un bene comune, l’ambiente. Le pile usate di ogni tipo (stilo, torcia, pastiglia, ecc) e le batterie d’auto sono materiali pericolosi in quanto costituite da metalli pesanti come mercurio, cadmio, nichel e piombo. Anche i farmaci e i medicinali che, quasi sempre, non c’è bisogno di usare completamente, una volta scaduti diventano inutilizzabili.

Come differenziare

Utilizzando i contenitori distribuiti nei negozi, nei tabaccai e nelle farmacie convenzionate oppure portandoli alle isole ecologiche.

Sì - cosa differenziare

  • pile esauste di ogni tipo (stilo, torcia, pastiglia, ecc)
  • batterie d’auto usate
  • farmaci scaduti (che vanno depositati negli appositi contenitori senza la confezioni in cartoncino e il foglietto illustrativo)

Dove vanno a finire?

Grazie alla raccolta differenziata i rifiuti urbani pericolosi (RUP) sono trattati e smaltiti in appositi impianti convenzionati.